CDRA vince per SIRTI dinanzi al TAR Lazio di Roma

CDRA vince per SIRTI S.p.A. dinanzi al TAR Lazio di Roma nel giudizio avente ad oggetto la procedura per l’affidamento di un Accordo quadro per la “fornitura in opera di apparati DWDM per il rinnovo tecnologico della Rete Ottica di Accesso del Gruppo Terna”.

Cdra ha vinto per SIRTI S.p.A. dinanzi al TAR Lazio Roma nel giudizio avente ad oggetto la procedura indetta da TERNA S.p.A. per l’affidamento di un Accordo quadro per la “fornitura in opera di apparati DWDM per il rinnovo tecnologico della Rete Ottica di Accesso del Gruppo Terna”, per un importo a base d’asta di €. 23.000.000,00.

Con sentenza n. 6715/2019 il TAR Lazio Roma ha accolto in toto la linea difensiva esposta dal partner Avv. Carlo Comandè, in team con il senior associate Avv. Enzo Puccio, e volta a dimostrare la correttezza e legittimità dell’aggiudicazione disposta da TERNA in favore di SIRTI.

L’attività difensiva prestata da CDRA è stata coadiuvata da un Team legale interno a SIRTI S.p.A., composto dal General Counsel Avv. Michele Scibetta e dall’Avv. Valentina Manuguerra.

Leggi anche...
Le Fonti TOP 50 2023-2024
Speciale Decreto whistleblowing
Approfondimento – Diritto Penale Tributario
I più recenti
letto in ospedale

Sentenza corte costituzionale 2024: riaffermati i requisiti per il suicidio assistito

hacker glitch effect

Legge 90/2024 sulla cybersicurezza: impatti su Modello 231 e privacy

stetoscopio

Responsabilità civile sanitaria: andamento, criticità e riforme

Riforma Nordio: abolito l’abuso d’ufficio e nuove norme giudiziarie

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito penale.